rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Lumezzane

Tentato suicidio in azienda: l'allarme della moglie, poi la corsa in ospedale

L'uomo, un 51enne, è stato trasportato d'urgenza alla Poliambulanza

Attimi drammatici si sono vissuti nel primo pomeriggio di lunedì 30 gennaio in un'azienda di Sant'Apollonio di Lumezzane. Uno dei titolari avrebbe tentato di togliersi la vita all'interno del capannone della ditta. A lanciare l'allarme, poco dopo le 14, sarebbe stata la moglie dell'uomo (un 51enne).

Lunghi istanti di paura: sul posto si sono precipitate due ambulanze e un'automedica e una pattuglia dei Carabinieri del Radiomobile di Gardone Val Trompia. All'arrivo dei sanitari del 118, le condizioni dell'uomo sono apparse molto gravi: è stato trasportato d'urgenza in ospedale, alla Poliambulanza di Brescia, dove è poi stato ricoverato in codice rosso. All'origine del drammatico gesto non ci sarebbero ragioni di natura economica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato suicidio in azienda: l'allarme della moglie, poi la corsa in ospedale

BresciaToday è in caricamento