Addio al cimitero: via lapidi e bare, al suo posto sorgerà un parco

A dicembre l'annuncio, a breve l'avvio dei lavori: chiude i battenti il cimitero di San Sebastiano a Lumezzane, le salme saranno trasferite in Via D'Azeglio. Investimento da 110mila euro per il Comune

Foto d'archivio

Tanti saluti al cimitero di San Sebastiano a Lumezzane. Non senza rimpianti: parenti dei defunti a parte, che potranno decidere la futura destinazione dei cari estinti, in paese circolano malumori per quello che a conti fatti è un pezzo secolare della storia della 'capitale' della Valgobbia.

Anche per questo il Comune non escluderebbe che qualcosa del cimitero possa rimanere, anche simbolicamente: magari con l'allestimento di un parco delle rimembranze. Intanto, i lavori: annunciati lo scorso dicembre, al via nelle prossime settimane.

L'investimento è di poco superiore ai 110mila euro. Una curiosità: dello 'smantellamento' del cimitero di San Sebastiano in municipio se ne parla dagli anni '50. In tutto dovranno essere estumulate circa 300 salme.

I trasferimenti più numerosi saranno probabilmente diretti al cimitero di Via D'Azeglio, ma l'ultima decisione spetterà ovviamente ai parenti dei defunti. Alla rimozione delle salme seguirà poi la bonifica dell'area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento