Violente raffiche di vento, tetto d'azienda vola via: paura e auto danneggiate

L'episodio mercoledì pomeriggio a Lumezzane: la copertura in lamiera del capannone dismesso della Sabaf si è staccata, piombando nel cortile di un palazzo e nel piazzale di un'altra azienda

Foto d'archivio

Attimi di paura, danni alle auto in sosta, ma per fortuna nessuna persona colpita dai pannelli di lamiera che si sono staccati dal tetto di un capannone dismesso. È successo nel primo pomeriggio di mercoledì a Lumezzane: la cittadina della Valgobbia, come tutta la zona, è stata spazzata da forti raffiche di vento.

Proprio a causa delle intense folate, il capannone della ex Sabaf, che si trova all’angolo tra via Moretto e via Rango, è stato scoperchiato. Tutto è accaduto intorno alle 13.30: i pannelli di lamiera staccati dal vento sono finiti nel parcheggio di un’azienda vicina (la Prandelli) e nel cortile di un condominio, piombando su due auto in sosta.

Complice la chiusura della attività per le festività le conseguenze sono state contenute:  solo  due macchine parcheggiate nel cortile della palazzina hanno riportato lievi danni. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Gardone Val Trompia e Lumezzane: durante le operazioni di rimozione dei pezzi di lamiera il tratto di strada interessato è stato chiuso al traffico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento