Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Lumezzane: ruba elettricità con un magnete, arrestato 39enne

L'uomo, titolare di una torneria, avrebbe truffato l'Enel pagando per due anni quasi l'80% in meno del costo reale delle bollette

Un imprenditore di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Gardone Val Trompia per furto di energia elettrica.

L'uomo, titolare di una torneria di Lumezzane, nella sua ditta da circa due anni rubava energia elettrica all'Enel con il metodo del magnete posizionato sopra al contatore.


Lo stratagemma permetterebbe di abbattere anche fino all'80% i costi in bolletta, perché il magnete rallenta il funzionamento del contatore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lumezzane: ruba elettricità con un magnete, arrestato 39enne

BresciaToday è in caricamento