Cronaca

Imprenditoria bresciana in lutto per la morte di Felice Ghidini

Si è spento a Lumezzane l'imprenditore bresciano Felice Ghidini: aveva varcato la soglia dei cent'anni. Insieme al fratello Cipriano aveva fondato l'industria di cavatappi Fratelli Ghidini Bepi, oggi Ghidini Cipriano srl, specializzata nella produzione di casalinghi. Domenica i funerali

Gli esordi della Fratelli Ghidini (Fonte: www.ghidinicipriano.it)

LUMEZZANE. Il mondo industriale bresciano ancora in lutto. Si è spento pochi giorni fa l'imprenditore bresciano Felice Ghidini, storico titolare – insieme al fratello Cipriano - dell'industria di cavatappi Fratelli Ghidini Bepi, fondata prima della Seconda Guerra Mondiale. 

Negli anni l'azienda si è evulta  rapidamente, passando dalla produzione di 30/40 articoli ad un numero sempre più elevato. Dalla scomparsa di Cipriano, l'impresa ha preso il suo nome, diventando la Ghidini Cipriano Srl. Oggi è un marchio conosciuto in tutto il mondo, con stabilimenti di produzione aperti anche in Cina.

Imprenditore di successo, uomo schivo e riservato, ma dotato di una grande forza d'animo. Due gravi lutti hanno segnato la vita di Felice Ghidini, che ha dovuto superare la prematura scomparsa della moglie e di un figlio, entrambi deceduti in seguito a terribili incidenti stradali.

Lo scorso dicembre aveva festeggiato 100 anni nella sede della fabbrica;  alle 15.30 di domani, domenica 3 luglio, la comunità di Sant'Apollonio gremirà la chiesa parrocchiale per dire addio ad uno degli uomini che ha fatto la storia dell'industria valtriumplina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditoria bresciana in lutto per la morte di Felice Ghidini

BresciaToday è in caricamento