Muore per un malore: stessa sorte per il cugino poche ore dopo

Si celebrano giovedì pomeriggio a Lumezzane i funerali dei cugini Massimo Pasotti ed Ermanno Fagoni, morti a 58 e 59 anni, colti entrambi da un improvviso malore a poche ore di distanza l'uno dall'altro

A Sant'Apollonio e a San Sebastiano si piange la morte di Massimo ed Ermanno, i due cugini (quasi coetanei) morti a poche ore di distanza, colpiti entrambi da un malore. Una situazione singolare, nella sua tragicità, che ha colpito parenti, amici e gli abitanti delle popolose frazioni di Lumezzane.

I funerali sono previsti per giovedì pomeriggio: alle 15 il corteo funebre per Massimo Pasotti, in chiesa a Sant'Apollonio; alle 16 invece per Ermanno Fagoni, nella chiesa di San Sebastiano. Massimo aveva 58 anni, suo cugino 59.

Il primo è morto martedì sera, mentre si trovava in casa con la famiglia: colto da un improvviso e fatale malore. Stesso amaro destino per il cugino Ermanno, poche ore più tardi: mercoledì mattina si trovava in montagna con un gruppo di amici, quando tutto ad un tratto si è accasciato per terra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento