menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Donna recuperata nel fiume: "Due uomini mi hanno lanciata nel vuoto"

L'episodio nella prima mattina di giovedì a Lumezzane. La donna non sarebbe in pericolo di vita

Una donna di 50 anni è caduta nelle acque del fiume Gobbia a Lumezzane. L'allarme è scattato attorno alle 8 di giovedì mattina: sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118, arrivati a bordo di due ambulanze.

La donna, di casa in paese, è stata recuperata e messa in salvo dai Vigili del Fuoco. Per lei pare un forte shock e lesioni serie alle gambe, forse entrambe fratturate.

"Mi hanno gettata di sotto due uomini verso le 4 di stanotte", avrebbe dichiarato la 50enne, ma la sua versione è ancora tutta da verificare. I carabinieri di Lumezzane, tuttavia, non ritengono il racconto credibile: pare che la donna soffra di depressione e sembra più verosimile l'ipotesi del tentato suicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento