Cronaca Lumezzane

Ondata di furti, paura in paese: svaligiati bar e concessionaria

Tre colpi in pochi giorni, due di questi a segno: una settimana da incubo a Lumezzane. Sull’accaduto indagano i carabinieri

Ondata di furti a Lumezzane, indagano i carabinieri: non si esclude al momento che possa trattarsi di una sola banda, che avrebbe colpito più volte anche in giorni diversi, ma sempre alla stessa ora. Nella notte tra venerdì e sabato sono stati presi di mira due locali, nella notte tra lunedì e martedì invece una concessionaria di motociclette.

Ecco cosa è successo. I banditi nel weekend hanno agito tra le 2 e le 3 di notte, con un doppio blitz in rapida sequenza, a pochi minuti l’uno dall’altro. Il primo colpo è andato a vuoto: i rapinatori hanno tentato di svaligiare la gelateria Vanilla di Via Padre Bolognini, in località Gazzolo. Ma hanno dovuto arrendersi subito grazie al continuo abbaiare dei cani.

Il secondo colpo invece è andato a segno, a pochi minuti dal blitz mancato in gelateria. I ladri hanno forzato l’ingresso del bar Menga di Via San Giovanni Battista, nella frazione di Pieve: una volta dentro sono riusciti a portarsi via il registratore di cassa. Non è dato sapere quanto vi fosse contenuto, si presume qualche centinaio di euro. L’allarme è suonato, ma all’arrivo dei militari dei banditi già non c’era più traccia.

Tra lunedì e martedì, e sempre tra le 2 e le 3 di notte, i ladri hanno invece preso di mira il Centro Moto Savoldi di San Sebastiano, in Via Monsuello: sono riusciti a entrare dal retro, dopo aver divelto le inferriate di protezione, e a caricare su un furgone ben tre motociclette. Un colpo da svariate migliaia di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondata di furti, paura in paese: svaligiati bar e concessionaria

BresciaToday è in caricamento