menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Massimo d'Azeglio, luogo dell'incidente

Via Massimo d'Azeglio, luogo dell'incidente

Lasciata sola in casa dalla mamma, bimba precipita dal secondo piano

Tragedia sfiorata a Sant'Apollonio di Lumezzane: una bimba precipita dal secondo piano, da quasi 8 metri. Ricoverata al civile, non è in pericolo di vita: la mamma rischia una denuncia, l'aveva lasciata sola in casa

Quei cinque minuti che potevano essere fatali. Il tempo di uscire di casa per andare a prendere il fratellino, alla scuola materna che dista appunto meno di cinque minuti dall'abitazione in cui si trovava la bimba. Sarebbe rimasta da sola in casa, per pochi attimi, prima di sporgersi un po' troppo dalla finestra del balcone, e precipitare di sotto.

Tanta paura, un grande spavento: la corsa in ospedale, le condizioni che sembrano critiche, l'allarme che rientra ma comunque una prognosi che è ancora riservata. Vittima dello sfortunato incidente una bimba di soli 3 anni, residente a Lumezzane: il fatto è avvenuto martedì pomeriggio, erano circa le 16.30, in Via Massimo d'Azeglio, nella frazione di Sant'Apollonio.

La giovane mamma si è accorta di tutto nel tornare a casa, quando ha visto la folla che si era avvicinata alla sua abitazione. Lacrime e grida d'aiuto per la giovane madre, una donna di origini ghanesi. Per fortuna la piccola è salva, ancora ricoverata in Terapia Intensiva pediatrica.


La bimba, ovviamente per giocare, sarebbe salita sul parapetto dopo aver utilizzato una sedia come scala. Poi avrebbe perso l'equilibrio, precipitando nel vuoto dal secondo piano, da quasi 8 metri d'altezza. La mamma rischia una denuncia per abbandono di minore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento