Lumezzane: scoppia un tubo, centinaia di famiglie rimangono senz'acqua

L'incidente a Sant'Apollonio di Lumezzane: scoppia una tubatura, viene sospesa l'erogazione per i lavori di manutenzione. In centinaia senza acqua fino a domenica mattina

Scoppia un tubo e mezza città rimane senz'acqua: succede a Lumezzane, tra sabato e domenica. Il gusto alla tubatura sarebbe stato rilevato nel tardo pomeriggio, davanti alla scuola elementare di Sant'Apollonio. Qualche disagio anche al traffico: la sede stradale si era infatti completamente allagata.

Tecnici al lavoro per ore, per riparare il guasto e ripristinare il flusso di acqua. Intanto in molte case l'acqua è mancata, dalle 20 fino alle 10 del mattino. I quartieri e le frazioni colpite: appunto Sant'Apollonio, poi San Sebastiano, Gazzolo e Pieve. Sarebbero comunque a centinaia le utenze colpite.

L'erogazione dell'acqua è stata ufficialmente ripristinata alle 9.30 di domenica. Ma disagi a singhiozzo si sono registrati anche nel pomeriggio. Pare che in serata, a Gazzolo, ci fossero ancora residenti senza acqua in casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento