Cronaca

Morto Luigi Lucchini, Cgil: "Interlocutore aspro ma attento"

Cordoglio dal sindacato per la morte del "Re del tondino"

Luigi Lucchini

La Cgil esprime cordoglio per la morte di Luigi Lucchini, fondatore di uno dei principali gruppi siderurgici italiani e nel passato presidente di Confindustria, spentosi lunedì a Brescia all'età di 94 anni.


"Imprenditore e industriale di spicco nel panorama italiano - si legge in una nota della Cgil -, Lucchini ha svolto un ruolo di primo piano nella manifattura del nostro paese, investendo con passione e intraprendenza, guadagnandosi sul campo il titolo di 're dell'acciaio'. Esponente autorevole dell'associazionismo imprenditoriale, Luigi Lucchini nelle relazioni sindacali è stato un interlocutore anche aspro ma attento e rispettoso del ruolo del sindacato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Luigi Lucchini, Cgil: "Interlocutore aspro ma attento"

BresciaToday è in caricamento