rotate-mobile
Cronaca Roccafranca

Una tragedia immensa: stroncato dalla malattia in 15 giorni, muore a soli 55 anni

Lutto a Ludriano, frazione di Roccafranca: nei giorni scorsi si è spento Giuseppe Piemonti. Direttore del coro parrocchiale, era stimato da tutti.

Grande è il cordoglio a Ludriano, popolosa frazione di Roccafranca, per la scomparsa di Giuseppe Piemonti: si è spento nei giorni scorsi, a soli 55 anni.

Dalla nascita faceva i conti con una patologia, ma i medici erano sempre riusciti a tenerla sotto controllo. Le sue condizioni sarebbero precipitate all'improvviso, 15 giorni fa e per lui non c'è stato più nulla da fare: è spirato in un letto del reparto di patologia dell'ospedale Civile di Brescia. 

Muratore di professione, musicista per passione. Da tantissimi anni dirigeva il coro della parrocchia di Ludriano e si dava parecchio da fare per organizzare concerti ed eventi. In paese lo ricordano per l'infinita disponibilità e la generosità. Diversi i messaggi di cordoglio affidati ai sociali:

"Se ne vanno sempre le persone migliori e non è giusto. È crudele pensare di non vederti più lassù a dirigere il tuo coro, al quale hai dato anima e corpo. Per chi ha avuto la fortuna come me di conoscerti, sa quanto eri straordinario e una bellissima persona.", scrive Mariangela sulla pagina Facebook di Ludriano. 

Oltre agli amici del coro, lo piangono la moglie Maria Antonietta, il papà Mario, la sorella Zona Ida e i fratelli Giovanni e Sergio. L'ultimo saluto sarà celebrato sabato mattina, alle 10.30, nella chiesa parrocchiale di Ludriano 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una tragedia immensa: stroncato dalla malattia in 15 giorni, muore a soli 55 anni

BresciaToday è in caricamento