menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Stroncato da un attacco d'asma, ragazzino muore a soli 12 anni

Una dramma indicibile, che ha gettato nella disperazione i genitori. "Eri il mio riferimento per tutto, piccolo uomo", così lo ricorda un amico

ROVATO. Strappato alla vita a soli 12 anni. Questo il tragico destino di Luca Condò, che, lo scorso martedì, è stato stroncato da un improvviso attacco d'asma. A nulla è servita la disperata chiamata al 112 e la corsa in ospedale: ogni tentativo per salvarlo è risultato vano.

Una dramma indicibile, che ha gettato nella disperazione mamma Mara, papà Ivan e la sorella maggiore, Valentina. I genitori hanno deciso di donare gli organi del loro ragazzo, che soffriva di crisi respiratorie fin dalla nascita.

Sui social tantissimi i messaggi di dolore degli amici, che gli hanno dedicato un collage, una foto e numerose frasi per ricordarlo: "Uno come te non lo troverò mai più", scrive uno di loro. E c'è chi aggiunge: "Eri il mio riferimento per tutto, piccolo uomo."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento