Lotteria Italia: a Rezzato una vincita da mezzo milione di euro

I conti in tasca alla Lotteria Italia 2014: venduto in autogrill a Rezzato un biglietto vincente da mezzo milione di euro, altri 50mila vinti a Desenzano. In tutta la penisola premi per oltre 29 milioni

Antonella Clerici con il superpremio del 2014

Nonostante la veneranda età la Lotteria Italia non perde il suo fascino. Anche nel 2014 infatti sono stati venduti, in tutto il Belpaese, circa 7.7 milioni di biglietti, per un incasso complessivo superiore ai 38 milioni di euro. Non male la quota Lombarda, la seconda Regione dopo il Lazio, con oltre 1.2 milioni di biglietti venduti: a farla da padrone la provincia di Milano (581mila tagliandi), poi la provincia di Brescia, con 137mila biglietti, il 4.6% in più rispetto al 2013.

E proprio in provincia si sarebbe staccato un biglietto vincente da mezzo milione di euro. All’autogrill di San Giacomo, sull’autostrada A4 in territorio di Rezzato: difficilmente però si tratterà di un vincitore bresciano, più facile sia un’automobilista di passaggio, in transito sulla tratta. Non manca però un ricco premio di consolazione.

LOTTERIA ITALIA 2015:
TUTTI I BIGLIETTI VINCENTI

A Desenzano infatti in una tabaccheria del centro è stato venduto un biglietto che ha poi fruttato un premio da 50mila euro. Le indiscrezioni confermerebbero si tratti di una famiglia bresciana, residente proprio nella capitale del Garda. In tutta Italia un montepremi mica male: nel 2014 infatti si contano vincite per 29 milioni.

A Brescia il record rimane comunque lontano. Bisogna tornare indietro di 11 anni, nel 2003: quando in una stazione di servizio di Roncadelle venne acquistato il biglietto del secondo premio nazionale, dal valore di un milione e mezzo di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento