menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La festa finisce nel sangue: 60enne trovato a terra con una ferita alla testa

Nella serata domenica l'uomo aveva partecipato ad una cena in una baita di Losine con alcuni amici, la mattina seguente i familiari lo hanno trovato steso a terra con una profonda ferita al capo. Trasportato in eliambulanza al Civile, è stato ricoverato in prognosi riservata

Una serata tra amici trascorsa in una tranquilla e isolata baita di montagna; buon cibo accompagnato, pare, da parecchio vino. Il mattino seguente, l'agghiacciante scoperta: uno dei tre partecipanti alla festa, un 60enne di Losine, è stato trovato steso a terra con una profonda ferita alla testa.

A fare la scoperta alcuni famigliari. Non avendo più sue notizie, nella tarda mattinata di lunedì si sono incamminati sul sentiero che porta alla baita, dove si era tenuta la cena la sera precedente. L'allarme è scattato intorno alle 12.30:  il 112 ha inviato l'elisoccorso, che ha  immediatamente trasportato il 60enne al Civile di Brescia. Le condizioni dell'uomo sarebbero piuttosto critiche, tanto che è stato ricoverato in prognosi riservata.  

Sul posto anche i Carabinieri di Breno, i colleghi della scientifica e il magistrato di turno. Gli inquirenti stanno cercando di far luce sull'episodio. L'ipotesi più accreditata, al momento, sembra sia quella dell'incidente: l'uomo potrebbe essere accidentalmente precipitato dal muro di circa tre metri vicino al quale è stato ritrovato. Non si escludono tuttavia altri scenari: la caduta potrebbe essere avvenuta al termine di una lite degenerata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento