Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Palazzolo sull'Oglio

Tragedia in moto: due paesi in lacrime per la morte di Lorenzo

Mercoledì mattina il funerale

Cresciuto a Pontoglio, da una vita abitava a Palazzolo: due paesi in lutto per la morte di Lorenzo Raccagni, 52 anni, deceduto domenica pomeriggio a Costa Volpino, sul lago d’Iseo, a seguito di un grave incidente in moto. Era in sella alla sua Yamaha in compagnia della moglie Daniela, 51 anni: la coppia, intorno alle 14.30, sarebbe stata urtata da una Fiat Panda guidata da un 82enne che in quel momento si stava immettendo in Via Cesare Battisti da una strada secondaria. Il violento impatto ha scaraventato Raccagni sull’asfalto, a diversi metri di distanza. A causa delle ferite riportate il suo cuore si è fermato: è stato rianimato a lungo dai sanitari, per più di mezz’ora, ma senza successo.

Sul posto l’automedica e le ambulanze dei volontari di Pisogne e Sale Marasino, oltre che l’elisoccorso decollato da Como: quest’ultimo ha provveduto al trasporto in ospedale della moglie Daniela, ricoverata in codice giallo (con diverse fratture) alla Poliambulanza di Brescia. Illeso invece il conducente della Panda. 

Mercoledì mattina il funerale

La salma del povero Raccagni è stata ricomposta e trasferita alla Casa funeraria Le Calle di Palazzolo, dove è stata allestita la camera ardente: le visite sono consentite dalle 8.30 alle 20. Il funerale sarà celebrato mercoledì mattina alle 9.30 nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe, ancora a Palazzolo: dopo la cerimonia si proseguirà per il cimitero del paese. Lorenzo Raccagni lascia nel dolore, oltre alla moglie Daniela, anche i giovani figli Giorgia e Francesco, il papà Francesco, la sorella Laura, il fratello Iuri.

Il ricordo degli amici di Palazzolo

Lavorava per un’azienda metalmeccanica di Calcio, in provincia di Bergamo, ma abitava con la famiglia a Palazzolo, nel quartiere di San Giuseppe. In paese si dava tanto da fare: “Ci stringiamo ai familiari di Lorenzo, nostro volontario durante gli eventi annuali, scomparso tragicamente. Le nostre più sincere condoglianze alla moglie Daniela, ancora ricoverata e a cui auguriamo una pronta ripresa, ai figli e a tutti i suoi cari in questo momento di profonda tristezza”, si legge in una nota della Pro Palazzolo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in moto: due paesi in lacrime per la morte di Lorenzo
BresciaToday è in caricamento