Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Noto commercialista bresciano stroncato dal Coronavirus: aveva 67 anni

E’ morto a 67 anni Lorenzo Faranda, storico commercialista di Chiari da pochi anni in pensione: era già in ospedale per via di alcune patologie

Aveva solo 67 anni Lorenzo Faranda, ucciso (anche) dal Coronavirus: era già in ospedale per via di alcune patologie pregresse, il Covid-19 purtroppo ha aggravato terribilmente le sue condizioni. Noto commercialista bresciano, è morto lunedì al nosocomio di Chiari, a causa di un’improvvisa crisi respiratoria.

Lo conoscevano in tanti, e in tanti avevano usufruito dei suoi servizi: professionista stimato e apprezzato, aveva lo studio in Vicolo San Rocco, proprio a Chiari, ed era in pensione da pochi anni. La salma attualmente riposa alla Casa del commiato di Via Rudiano.

Come da norma, i funerali saranno celebrati in forma strettamente privata, prima del trasferimento al tempio crematorio di Brescia. Lo piangono la compagna Ornella e i fratelli Giovanni e Renato, ex consigliere comunale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noto commercialista bresciano stroncato dal Coronavirus: aveva 67 anni

BresciaToday è in caricamento