rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Mompiano / Via Mario Rigamonti

Mamma morta nell'incendio: il paese si stringe per l'ultimo saluto

Morta intossicata insieme al suo cagnolino

A tre giorni dal dramma, Capriolo si prepara a dare l’ultimo saluto a Loredana Rossi, la 54enne madre di tre figli morta a causa del fumo inalato durante l’incendio che ha devastato il suo appartamento. La salma della donna, deceduta al Civile nella notte tra sabato e domenica, è stata restituita ai familiari nelle scorse ore. Decine di persone sono attese per il funerale: verrà celebrato alle 15 di domani, mercoledì 5 aprile, nella chiesa prepositurale del paese. Loredana era infatti molto conosciuta a Capriolo e dintorni: in passato aveva gestito e lavorato in due diversi bar della zona. Di lei si ricorda anche l'impegno nel mondo della solidarietà. Una generosità che va oltre la morte: sono infatti stati donati i suoi organi.

Nelle scorse ore sono anche stati tolti i sigilli all'appartamento di via Rigamonti dove si è consumata la tragedia, nella serata di venerdì 31 marzo. Verso le 21, nell’abitazione era divampato un incendio, innescato forse da una sigaretta rimasta acceso o forse da un corto circuito (saranno le indagini della procura a stabilirlo)  mentre la 54enne era in casa solo con il suo cagnolino. Loredana aveva perso i sensi per via del fumo inalato e non era nemmeno riuscita a chiamare i soccorsi. A dare l’allarme erano stati i vicini di casa.

Quando i vigili del fuoco erano entrati nell’appartamento, la 54enne era già priva di sensi: tra le braccia aveva il suo amico a quattro zampe. Il cagnolino non è sopravvissuto al fumo innescato dal rogo, così come la sua padrona: trasportata al Civile di Brescia in condizioni disperate, si è spenta dopo poco più di 24 ore di agonia, lasciando nel dolore i figli Noemi, Simon e David, il marito Angelo, ma anche i fratelli, le sorelle e gli adorati nipoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma morta nell'incendio: il paese si stringe per l'ultimo saluto

BresciaToday è in caricamento