menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mistero della morte di Luca: ha chiesto aiuto sul ciglio della strada

La tragedia di Londra ancora senza tante, troppe risposte: ma l'ipotesi più accreditata sarebbe quella della morte per malore. In settimana la salma tornerà a Brescia, forse già eseguita l'autopsia

Morto per un malore. Sarebbe questa l'ipotesi più accreditata sul decesso del giovanissimo Luca Ricca, il musicista bresciano morto a soli 23 anni dopo una serata con gli amici, nella notte tra domenica e lunedì in un ospedale di Londra, ricoverato dopo essersi sentito male fuori da un locale.

Niente di certo, per ora: sulla vicenda le autorità mantengono il massimo riserbo. Ma le ultime indiscrezioni avrebbero appunto confermato l'ipotesi di un malore: nessun fascicolo aperto per omicidio in terra londinese.

Già disposta l'autopsia, probabilmente effettuata in queste ore. I risultati nelle prossime due settimane, ma non si esclude che l'esame possa essere ripetuto anche in Italia. La salma tornerà a Brescia non prima di martedì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento