Cronaca

Tanfo e odori invadono da anni il paese: "Fenomeno allarmante"

Lo sostengono alcuni consiglieri d'opposizione del comune di Lonato. Due le situazioni critiche: in centro e in località Campagnoli

Aria irrespirabile e miasmi nel centro storico, tanfo insopportabile nelle zone di campagna. Stando alle dichiarazioni dei consiglieri d'opposizione Daniela Carassai, Andrea Locantore, Rossella Magazza, Paola Perini e Flavio Simbeni, a Lonato il fenomeno degli odori è allarmante.

Tutti i citati consiglieri si dicono preoccupati per la situazione ambientale del paese, invaso da anni da puzza e odori davvero fastidiosi. Due, in particolare, le zone colpite: il centro storico e la località Campagnoli. Nel primo caso le prime segnalazioni risalgono addirittura a due anni fa:  alcuni giorni della settimana da via Montebello arriverebbero ondate di tanfo. Un odore acre e ferroso che infastidisce e preoccupa i residenti sulla cui origine non sarebbero ancora stati fatti accertamenti e nemmeno sulla sua eventuale pericolosità.

In località Campagnoli la puzza arriva dai campi: un tanfo davvero insopportabile che costringe chi abita in zona a non aprire le finestre. La causa sarebbe da rintracciare nello sversamento di fanghi e gessi da defecazione sui terreni agricoli. Anche qui la richiesta è la medesima: controlli e verifiche, da parte degli enti preposti, sul materiale cosparso nei campi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanfo e odori invadono da anni il paese: "Fenomeno allarmante"

BresciaToday è in caricamento