Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Piazza Corlo

Pistola puntata contro il tabaccaio, banditi messi in fuga da un automobilista

Colpo sventato alla tabaccheria Corlo di Lonato del Garda: sabato sera due malviventi, armati di pistola, hanno fatto irruzione nel negozio, ma sono stati messi in fuga da un automobilista di passaggio

Era fermo con la sua utilitaria fuori da una tabaccheria, quando ha assistito a un tentativo di rapina. Non si è fatto prendere dal panico: prima ha accesso l'auto e ha fatto rombare il motore, poi si è attaccato al clacson. Una strategia vincente: sorpresi e impauriti da tutto quel trambusto, i malviventi hanno fatto marcia indietro e sono fuggiti a mani vuote.

La vicenda, raccontata sulle pagine di Bresciaoggi, si è verificata sabato sera alla tabaccheria Corlo di Lonato del Garda. Tutto è accaduto intorno alle 19.30: due malviventi con il volto coperto da un passamontagna hanno fatto irruzione nel negozio, poi uno dei due ha estratto una pistola (non si sa se vera o giocattolo) dalla tasca e l'ha puntata contro il titolare.

Infine la classica richiesta di mettere le mani sull'incasso: proprio mentre il titolare cercava di spiegare ai banditi che il cassetto era vuoto (i soldi erano già stati prelevati dal portavalori), l'automobilista ha cominciato a suonare freneticamente il clacson, facendo scappare la coppia di rapinatori.

Sull'episodio indagano i Carabinieri, che stanno anche cercando di appurare se i malviventi entrati in azione sabato sera a Lonato siano gli stessi che mercoledì scorso hanno seminato il panico in due ristoranti della Valtenesi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola puntata contro il tabaccaio, banditi messi in fuga da un automobilista

BresciaToday è in caricamento