menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soccorsi sul luogo della tragedia © Bresciatoday.it

I soccorsi sul luogo della tragedia © Bresciatoday.it

Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

A dare l’allarme, nel pomeriggio di lunedì, è stata la moglie, ma per lui non c’era già più nulla da fare

Un dramma immenso che ha sconvolto un intero paese: un uomo di 40 anni è stato trovato morto all’interno di un garage di un condominio di via Regia Antica, a Lonato del Garda. La tragica scoperta verso le 16.30 di lunedì pomeriggio, dopo l’allarme lanciato dalla moglie della vittima.

La donna, una volta rincasata dal lavoro, ha notato l’assenza del marito in casa e un forte odore di gas provenire dal proprio garage: le sue urla hanno attirato l’attenzione di molti vicini, che sono immediatamente accorsi e hanno chiesto aiuto al numero unico per le emergenze. Le sirene delle ambulanze, dei carabinieri e dei mezzi dei Vigili del Fuoco hanno spezzato la quiete di un pomeriggio come tanti. 

Per il 40enne non c’era purtroppo più nulla da fare: il suo cuore aveva già cessato di battere da alcune ore. Lo hanno trovato privo di vita, chiuso nella sua auto satura di gas di scarico. I militari della compagnia di Desenzano, intervenuti per gli accertamenti di rito, non nutrono alcun dubbio sulle cause del decesso: il giovane uomo, che lavorava come assistente sociale, si è tolto la vita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento