Cronaca

Lonato, suicida l'erede dei paesaggisti: "Ti ameremo sempre"

M. P., 41 anni, si è tolto la vita lo scorso 9 maggio. L'addio della famiglia su una pagina del Corriere della Sera

Hanno scelto di esprimere il loro dolore, insieme all'amore per il caro tragicamente scomparso, attraverso un'intera pagina del Corriere della Sera i genitori, le sorelle, gli amici ed i collaboratori di M. P., 41 anni, architetto paesaggista che lo scorso 9 maggio si è tolto la vita.

Erede della famiglia bresciana di paesaggisti ed architetti del verde conosciuta in tutto il mondo, il 41enne con il suo gesto estremo ha lasciato un vuoto, che chi lo amava ha cercato di colmare anche attraverso un saluto dalla carta stampata.

"Oggi, nella battaglia della vita - si legge a pagina 48 dell'edizione odierna del Corriere della sera -, ci ha lasciati il nostro M. Combattendo da italiano, per la nostra azienda. Continueremo la battaglia insieme, come sempre, come se tu fossi ancora con noi. Caro M., con grande dolore e immenso amore ti salutiamo. Da chi ti ama e ti amerà per sempre".


A firmare il saluto i genitori, le sorelle, la fidanzata ed i collaboratori dell'azienda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lonato, suicida l'erede dei paesaggisti: "Ti ameremo sempre"

BresciaToday è in caricamento