Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Se ne va un pezzo del nostro calcio: addio a storico allenatore e dirigente

Centinaia di persone per l'ultimo addio a Silvio Severa, storica figura del calcio lonatese. L'ex dirigente della Feralpi si è spento la scorsa settimana: aveva 88 anni

Silvio Severa si è spento in una notte d'ottobre: il suo cuore, provato dagli anni e da una lunga malattia, ha smesso di battere la scorsa settimana: aveva 88 anni. Con lui se n'è andato anche un pezzo di storia del calcio lonatese: per anni è stato uno dei pilastri del settore giovanile della Feralpi. 

Aquilano di nascita, si è trasferito nel Bresciano per il servizio militare - ha fatto l'aviatore a Ghedi - e non se n'è più andato. A Lonato del Garda ha incontrato Marisa - la donna della sua vita, con cui ha avuto tre figli - e ha trovato un lavoro come tecnico radiologo presso la struttura ospedaliera Villa dei Colli. 

Una vita costellata dalle soddisfazioni ottenute fuori e dentro il campo da calcio, ma anche dal dolore per l'improvvisa e prematura scomparsa della moglie. Al pallone ha dedicato tutto il suo tempo libero: come allenatore e dirigente ha sempre vestito i colori della locale squadra (la Feralpi Lonato), eccezion fatta per la breve parentesi sulla panchina della formazione 'Fulmine', società che aveva fondato con alcuni amici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Se ne va un pezzo del nostro calcio: addio a storico allenatore e dirigente

BresciaToday è in caricamento