Ruba il cellulare all’amica, poi la scaraventa a terra e si dà alla fuga

All'inizio sembrava uno scherzo, poi la situazione è precipitata, è nato un litigio e la donna è stata aggredita

Una serata in compagnia, una cena tra amici, trasformatasi in un triste episodio di cronaca. A farne le spese è stata una donna di 26 anni, ad aggredirla quello che pensava essere un amico, rivelatosi invece una persona ben diversa. È successo nei pressi di un locale di Lonato del Garda. 

I fatti. I due "amici" sono arrivati sul posto a bordo della stessa macchina, con l'intenzione di raggiungere dei conoscenti per la cena. A un certo punto l'uomo ha strappato il telefono dalle mani della 26enne, per poi allontanarsi. Pensando a un semplice scherzo, la donna ha chiesto la restituzione del cellulare, ma dopo ripetute richieste cadute nel vuoto, l'uomo l'ha improvvisamente aggredita scaraventandola a terra, per poi darsi alla fuga a bordo della sua auto.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un testimone oculare ha lanciato prontamente l'allarme chiamando il 112 e fornendo agli agenti il numero di targa del veicolo. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Desenzano, una volta raggiunta l'auto in fuga hanno arrestato il conducente e recuperato il telefono della vittima. Sottoposto a processo in direttissima, il Giudice ha convalidato l’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento