Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Minacce alla moglie e ai camerieri: colpo in villa da 200mila euro

Un commando di professionisti in azione sabato notte a Lonato, in una mega-villa di Castelvenzago di proprietà del noto imprenditore brianzolo Tomas Federico Rink

Un commando di professionisti (forse armati) ha preso d’assalto la tenuta di un ricco imprenditore brianzolo, proprietario di una mega-villa con piscina, due laghetti artificiali e piccolo campo da golf in zona lago di Garda, in località Bottino Basso a Castelvenzago, frazione di Lonato al confine con Desenzano.

Un colpo studiato nei minimi dettagli, portato a termine nella notte di sabato (intorno alle 1) è concluso in meno di un quarto d’ora: i banditi sono riusciti a farsi aprire la cassaforte e a farsi consegnare oro, gioielli, orologi e contanti per oltre 200mila euro. Sull’accaduto indagano i carabinieri.

I ladri hanno oltrepassato il cancello dopo aver narcotizzato di due dobermann di guardia, messo fuori uso il sistema d’allarme e oscurato le telecamere. Hanno raggiunto la dependance dove vivono i custodi e i domestici, di nazionalità filippina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce alla moglie e ai camerieri: colpo in villa da 200mila euro

BresciaToday è in caricamento