Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Un balzo dalla finestra per entrare in casa: rapina violenta ad un anziano

Arrestato un 26enne accusato di una doppia rapina in poco più di un mese, ai danni di un anziano residente a Lonato del Garda. L'intervento dei Carabinieri di Carpenedolo

L'ha rapinato con l'inganno non una ma due volte in poco più di un mese. E quando l'anziano ha cercato di fermarlo, di non farlo scappare, l'ha spintonato a terra ed è fuggito. Ma pochi giorni fa la sua latitanza si è conclusa: è stato infatti arrestato dai Carabinieri della stazione di Carpenedolo.

In manette ci è finito un 26enne, ora in cella a Canton Mombello: era già indagato per i reati di furto in abitazione, rapina e lesione personale. Ha colpito a maggio e a giugno: la vittima, sempre la stessa, un anziano residente a Lonato.

A maggio gli si era presentato come tecnico del gas, addetto al montaggio di un sistema di rilevazione: era riuscito ad entrare in casa, insistendo, e poi a portarsi via la bellezza di 400 euro in contanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un balzo dalla finestra per entrare in casa: rapina violenta ad un anziano

BresciaToday è in caricamento