Lonato: luminarie spente per Natale. I soldi ai cittadini colpiti dalla crisi

L'amministrazione comunale di Lonato del Garda ha deciso di accendere meno luminarie per le feste natalizie e devolvere la cifra risparmiata a favore di cittadini in difficoltà economica. L'unica illuminata sarà la piazza centrale del paese

L’amministrazione comunale di Lonato del Garda per queste feste di Natale ha ulteriormente ridotto la spesa in luminarie e addobbi. Dai circa 30mila euro del 2009 si era già passati a 15mila euro nel 2010, importo ulteriormente ridotto lo scorso anno.

«Quest’anno spenderemo solo 3.300 euro per le luci natalizie. L’unica illuminata sarà la centrale piazza Martiri della libertà», dichiara il sindaco Mario Bocchio. «Una scelta dettata dalla volontà di aiutare chi ha bisogno, in un periodo difficile in cui molte famiglie fanno fatica ad arrivare alla fine del mese. Tutti i soldi risparmiati da luminarie e addobbi saranno desinati alla preparazione di pacchi alimentari che verranno distribuiti dai nostri Servizi sociali».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci auguriamo, aggiunge l’assessore Ettore Prandini, «che la popolazione comprenda la nostra scelta e apprezzi la volontà di questa amministrazione di vivere il Natale nel suo vero significato, non tanto per la sua parte commerciale ma con uno spirito più sobrio, di altruismo e solidarietà».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Va a fare la spesa, viene travolta sulle strisce: donna in fin di vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento