Il cinema proietta la loro storia d'amore: "Mi vuoi sposare?"

Una proposta di matrimonio più che insolita alla Multisala King di Lonato: sullo schermo il cortometraggio che racconta di Nicola, in sala la fidanzata Verbena. Poi un mazzo di fiori e la fatidica domanda

Quel che si dice una proposta di matrimonio. Multisala King di Lonato, sabato sera: in sala sta per essere proiettato l'ultimo film con Massimo Boldi. Sorpresa delle sorprese: invece che gli attesi trailer, o qualche spot pubblicitario, sul maxi-schermo viene proiettato un cortometraggio che racconta di una storia d'amore.

In sala c'è l'incredula Verbena, ragazza di Desenzano, che vede apparire sullo schermo il suo amato Nicola. Lacrime inevitabili, racconta il Bresciaoggi. Ancor più quando alla sorpresa si aggiunge sorpresa: dal buio della sala “spunta” anche l'amato Nicola, vestito di tutto punto, che le porta un mazzo di fiori, si inginocchia e le chiede di sposarlo.

Lieto fine in arrivo: Verbena non ci ha pensato un secondo. “Sì, lo voglio”: le fatidiche parole vengono amplificate dall'attesa della sala, che poi “scoppia” in un fragoroso applauso. La data del matrimonio è ovviamente top secret.

Uniti nella vita e nel lavoro: insieme gestiscono il bar Pausa Caffè a Calcinato. Una curiosità: il cortometraggio proiettato alla King, tra l'altro disponibile anche sul web, è stato girato dalla giovane regista bresciana Susanna Guerrini e proiettato con la complicità dei gestori della multisala.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Brutta sorpresa dopo lo shopping: auto sparite fuori dal centro commerciale

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Le prime cinque aziende bresciane per fatturato

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

Torna su
BresciaToday è in caricamento