Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Lonato: 'illuminazione divina', si costituisce sul sagrato della chiesa

A Lonato e Montichiari doppio arresto operato dai Carabinieri: in manette una donna di 36 anni ricercata per truffa, l'uomo ricercato per furto e rapina decide di costituirsi davanti al sagrato della chiesa

Sono stati arrestati ieri pomeriggio due cittadini di origine rumena su cui pendeva un doppio mandato di cattura internazionale europea.

La prima, una giovane donna di 36 anni, è stata ‘intercettata’ in centro a Montichiari, nel corso di un comune controllo per le vie del paese.

Riconosciuta e identificata, è stata bloccata e arrestata dai Carabinieri del comando locale: dovrà rispondere dell’accusa di truffa aggravata, in vari Stati europei.

A Lonato invece un uomo sulla quarantina ha deciso di costituirsi: anche lui ricercato a livello continentale, ma con l’accusa di furto e rapina, come colpito da una divina illuminazione ha deciso di costituirsi davanti al sagrato della chiesa.

Anche lui è stato arrestato dai Carabinieri: in tempi brevi verrà estradato, per essere processato in patria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lonato: 'illuminazione divina', si costituisce sul sagrato della chiesa

BresciaToday è in caricamento