Blitz dei carabinieri, in casa una serra di marijuana: arrestato ragazzo

Blitz dei Carabinieri e della Locale in un appartamento di Lonato: il giovane proprietario aveva adibito un'itera stanza alla coltivazione dello stupefacente

Le piante trovate durante la perquisizione © Bresciatoday.it

Un 33enne di Lonato è stato arrestato dai Carabinieri per coltivazione di sostanze stupefacenti. Il giovane aveva dedicato un'intera stanza della sua abitazione al suo hobby illegale: la cura di diverse piantine di marijuana.

Il blitz è scattato lo scorso martedì, quando i militari e gli agenti della Polizia Locale hanno fatto irruzione nell'appartamento: una stanza era stata trasformata in una serra artigianale. Una stufetta e sei lampade a infrarosso creavano il clima ideale per consentire alle piante di crescere e svilupparsi. Ben 27 le piantine, che avevano raggiunto il metro e venti di altezza e prodotto la loro tipica infiorescenza, scovate durante la perquisizione. 

I militari sono andati a colpo sicuro: da tempo osservano con attenzione i movimenti del 33enne e la perquisizione ha fornito riscontro a tutti i sospetti. Per il giovane sono inevitabilmente scattate le manette: la misura è stata convalidata dal Giudice che, su richiesta della difesa, ha rinviato il processo al prossimo 27 giugno.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento