Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Rischia di morire durante un corteo: il sindaco Tardani gli salva la vita

Succede a Lonato, in occasione delle celebrazioni per il IV Novembre: il 75enne Pietro Gallerini si accascia a terra, il primo a rianimarlo è il sindaco (e medico) Roberto Tardani

Foto di repertorio

“Un medico, un medico!”. E chi meglio del primo cittadino? Un gesto eroico quello del sindaco di Lonato (e medico) Roberto Tardani: domenica mattina, in occasione delle celebrazioni per la Festa del IV Novembre, ha soccorso un suo paziente crollato a terra durante la sfilata della banda cittadina. Probabilmente colto da un infarto, ma salvato appena in tempo.

Lo sfortunato protagonista è Pietro Gallerini, 75 anni, da almeno 60 impegnato nella banda. Stava sfilando con i suoi colleghi quando improvvisamente si è accasciato a terra: tra grida e richieste di aiuto, il primo ad arrivare è proprio il sindaco Tardani.

Si è tolto per pochi attimi la fascia tricolore per vestire nuovamente i panni del medico: lo avrebbe accudito e "rianimato" (con massaggio cardiaco e respiratorio) in attesa dell'arrivo dei soccorsi. Il 75enne Gallerini è stato poi ricoverato in ospedale a Desenzano, ma subito dimesso: sta bene.

“Ho fatto solo il mio dovere”, avrebbe ripetuto il primo cittadino. Di sicuro un bel gesto, e che in molti si ricorderanno. Soprattutto lui, Pietro Gallerini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia di morire durante un corteo: il sindaco Tardani gli salva la vita

BresciaToday è in caricamento