Lonato: picchia la madre e il convivente, arrestato 41enne

Arrestato e poi rilasciato un uomo di 41 anni che a Centenaro di Lonato picchiava la madre di 77 anni e il suo convivente. Minacce, insulti e botte per ottenere denaro da spendere in alcol e droga

Picchiava e malmenava la madre, per estorcerle denaro da spendere in alcol e droga. Negli ultimi tempi era arrivato a minacciare anche il suo convivente, armato di coltello: la goccia che ha fatto traboccare il vaso, l’inevitabile denuncia ai Carabinieri.

Una donna di 77 anni residente a Centenaro di Lonato, che per troppo tempo ha sopportato le angherie del figlio di 41 anni. E che finalmente ha trovato il coraggio di denunciare il figlio molesto, che le aveva trasformato la vita in un piccolo inferno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è stato arrestato, e poi rilasciato in attesa del processo. Non potrà avvicinarsi alla casa di famiglia, dove colpiva le sue ‘vittime’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in 20 giorni sono morti tre fratelli

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 5 aprile 2020

  • Coronavirus, cresce la mobilità in Lombardia: "Si spostano decine di migliaia di persone"

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 4 aprile 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 3 aprile 2020

Torna su
BresciaToday è in caricamento