rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca Lonato del Garda / Via Mantova

Folli manovre per fuggire ai carabinieri: semina il panico al centro commerciale

Fermato e arrestato dai militari

È andata bene, per fortuna. Ma poteva avere conseguenze piuttosto gravi quello che è accaduto sabato sera, tra le 19.30 e le 20, nel parcheggio del centro commerciale Il Leone di Lonato del Garda. Un'auto in fuga dai carabinieri ha seminato il panico nel piazzale affollato di persone a piedi, con buste e pacchi tra le mani, o al volante delle proprie macchine. L'uomo alla guida, per cercare di seminare i militari, avrebbe infatti inanellato una serie di manovre pericolose tra le corsie del parcheggio, mettendo a repentaglio l'incolumità di tutti. Nella folle corsa - fortunatamente - non ha investito nessun pedone.

Sorpreso mentre rubava

La ragione della precipitosa fuga? Il giovane uomo al volante aveva appena commesso un furto su una delle tante auto in sosta nel piazzale. Approfittando del buio, aveva mandato in frantumi il vetro laterale di una macchina per poi arraffare una borsetta, che si trovava nell'abitacolo, contente un blocchetto di assegni, delle chiavi di un’altra auto e altri effetti personali.

La fuga e l'arresto

Sorpreso dai carabinieri - impegnati proprio in quegli istanti in un'operazione di controllo straordinario del territorio - ha provato a dileguarsi. Ma gli è andata male: è stato fermato dopo pochi metri. In manette, per furto aggravato e resistenza, è finito un 38enne di casa a Lonato del Garda. Il suo volto è noto alle forze dell'ordine: ha diversi precedenti per reati specifici. Durante l'udienza per direttissima, avvenuta lunedì 12 dicembre, il gip ha convalidato l’arresto disponendo per l’uomo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.  



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folli manovre per fuggire ai carabinieri: semina il panico al centro commerciale

BresciaToday è in caricamento