rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca Lonato del Garda / Via Lavagnone

Lonato: ragazzo colpito da un buttafuori con una mazza da baseball

L'uomo, un calabrese di 40 anni, è stato denunciato dalla Polizia

La Polizia di Desenzano ha denunciato in stato di libertà un cittadino italiano di 40 anni, originario di Cosenza, per il reato di "lesioni aggravate" e "porto di oggetto atto ad offendere", a seguito di un’aggressione avvenuta alcune settimane fa in un noto locale notturno di Lonato.

I FATTI - Un giovane di Trento, dopo aver passato una serata in compagnia di amici, ha iniziato una discussione con un buttafuori. Calmati gli animi, tutto sembrava proseguire regolarmente ma, uscito dal locale a notte fonda, il ragazzo è stato nuovamente avvicinato mentre si dirigeva al parcheggio e poi colpito alla testa dal 40enne con una mazza da baseball.

Soccorso dagli amici, è stato accompagnato al pronto soccorso di Desenzano, dove gli è stato diagnosticato un trauma cranico ed ecchimosi varie. A seguito della denuncia, gli agenti sono riusciti a rintracciare il calabrese.

Preziose si sono rivelate le testimonianza fornite dai presenti e la collaborazione dell’agenzia responsabile della sicurezza della discoteca (risultata estranea a quanto accaduto), che ha interrotto immediatamente la collaborazione lavorativa col buttafuori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lonato: ragazzo colpito da un buttafuori con una mazza da baseball

BresciaToday è in caricamento