Cronaca

Al volante senza patente: folle fuga contromano, poi tenta di investire i carabinieri

Rocambolesco inseguimento tra Lonato del Garda e Bedizzole: in manette un 37enne

Foto d'archivio

Una fuga spericolata tra Lonato del Garda e Bedizzole - tra manovre pericolose, strade e rotonde imboccate contromano - poi il tentativo di investire un carabiniere. A seminare il panico sulle strade del Bresciano, un 37enne di origine pugliese, ben noto alle forze dell'ordine e sottoposto a una misura di prevenzione personale.

L'uomo è incappato in un controllo di una pattuglia dei Carabinieri del Radiomobile di Desenzano nella nottata tra domenica e lunedì: era al volante di un'auto sospesa dalla circolazione, senza essere in possesso di una regolare licenza di guida, e si è quindi alzata la paletta.

Strade e rotonde imboccate contromano

Il 37enne non si è fermato all'Alt e ha pigiato sull'acceleratore per sfuggire alla pattuglia: per seminare la Gazzella dei militari che lo tallonava non ha esitato a imboccare strade e rotonde contromano. Data la tarda ora, l'inseguimento è scattato attorno alle 2.45, e grazie alla professionalità dei carabinieri, nessun veicolo è rimasto coinvolto.

Il tentativo di investire un carabiniere e l'arresto

Il folle automobilista non l'ha fatta franca e la sua corsa è terminata a Bedizzole: i militari hanno intrappolato l’auto in una strada senza uscita. Il conducente non si è arreso subito: per ritagliarsi una via d'uscita avrebbe pure cercato di investire un militare. Ma è stato bloccato e poi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. La misura è stata convalidata dal giudice e per il 37enne si sono aperte le porte del carcere di Canton Mombello, dove resterà fino alla prima udienza del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al volante senza patente: folle fuga contromano, poi tenta di investire i carabinieri

BresciaToday è in caricamento