Cronaca

Lite in un bar: ragazzo sfregiato al volto con un coltello da cucina

È successo in un locale di Lonato, pochi giorni fa. Le tempestive indagini del commissariato di polizia di Desenzano hanno permesso di individuare l'aggressore, che dovrà rispondere dell'accusa di lesioni aggravate

Foto d'archivio

Lite sfociata nella violenza in un locale di Lonato: un ragazzo è stato raggiunto da una coltellata al volto, che gli ha provocato una ferita di 10 centimetri.

L’episodio si è verificato qualche giorno fa, ma gli agenti del commissariato di Polizia di Desenzano hanno già rintracciato l’autore del folle gesto: si tratta di una 25enne di Carpenedolo, già noto alle forze dell'ordine, ora indagato per lesioni aggravate.

Stando alle informazioni trapelate, pare che i due uomini si siano incontrati nel locale, si sarebbero lanciati qualche occhiataccia e poi avrebbero avuto una violenta litigata. Tra i due qualche spintone, poi Il 25enne sarebbe passato, in men che non si dica ai fatti: sarebbe balzato dietro al bancone del bar ed avrebbe afferrato un coltello da cucina per poi colpire la vittima al volto.

Il tutto sarebbe accaduto sotto gli occhi del personale e degli avventori del locale, ma nessuno ha pensato di allertare le forze dell'ordine. Il ferito, un 25enne, si sarebbe autonomamente presentato al pronto soccorso dell'ospedale di Desenzano, per ricevere le cure del caso ed ad allertare la Polizia sarebbe stato proprio il personale medico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in un bar: ragazzo sfregiato al volto con un coltello da cucina

BresciaToday è in caricamento