menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autobus e treni, multe "stellari" per chi viaggia senza biglietto

Gli aumenti porteranno le contravvenzioni fino a 100 volte il prezzo del normale biglietto: la misura è stata votata in Consiglio regionale dalla maggioranza, "no" dal Partito Democratico

Multe più care per chi viaggia senza biglietto sui mezzi pubblici e sui treni regionali in Lombardia: fino a oggi andavano da 20 a 50 volte il prezzo del biglietto, saliranno da 30 a 100 volte.

Questa è una delle principali modifiche alla disciplina del settore trasporti che il Consiglio regionale lombardo ha approvato con il sì della maggioranza di centrodestra, l'astensione dei gruppi M5S e Patto civico e il no del Pd.

Nel testo è contenuta anche una proroga per gli enti locali che, nonostante la scadenza a fine ottobre scorso, non hanno ancora costituito le Agenzie per il trasporto locale previste per legge che serviranno a integrare i servizi del trasporto urbano ed extraurbano. Entro il 31 marzo 2014 dovranno formarsi le agenzie di Bergamo; Como, Lecco, Sondrio e Varese; Cremona e Mantova; Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia. Quella di Brescia è l'unica a essere già stata creata.


''La modifica si è resa necessaria per venire incontro ai Comuni e alle Province che hanno intrapreso, senza però ancora concluderlo, l'iter per la costituzione'', ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture Maurizio Del Tenno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento