Evaso al Beccaria, viene fermato vicino a casa

Il giovane, classe 1998, è stato intercettato alle porte di Lograto: il suo obiettivo era quello di fare ritorno dai familiari.

Lo aspettavano, e puntualmente lui si è presentato. Per un 17enne di origini marocchine la fuga dopo l’evasione dal carcere minorile Beccaria di Milano è terminata alle porte di casa, nel comune di Lograto. Il ragazzo era in qualche modo “atteso” nella Bassa tanto che il Comune di Trenzano, dove risiedono i suoi genitori, nella giornata di venerdì ha pubblicato un comunicato chiedendo a tutti di stare in guardia e avvisare le forze dell’ordine in caso di avvistamento. 

Il giovane, eludendo la sorveglianza di due educatori, è fuggito a piedi per le vie di Milano al termine di un permesso per assistere a uno spettacolo teatrale. In sua compagnia un altro detenuto, a quanto pare anch’egli bresciano (le sue generalità non sono state diffuse), ancora ricercato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La storia per il 17enne fermato a Lograto parla di un arresto e una condanna nel 2013 per violenza sessuale. L’allora 15enne aveva prima molestato una 40enne di Ospitaletto, poi una 29enne di Trenzano, minacciandole entrambe con una pistola giocattolo. Secondo quanto emerge a margine della fuga, nei due anni abbondanti trascorsi in carcere il ragazzo si sarebbe sempre comportato bene, tanto che la fine della detenzione era ormai vicina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento