Cronaca Via IV Novembre

Lograto: "Un lettino per Simo", e si accende la solidarietà

La storia di Paola, futura mamma in difficoltà economica, che chiede aiuto per il figlio affiggendo un bigliettino all'ingresso di un bar. La solidarietà di molti bresciani non si è fatta attendere

L'insegna del bar trattoria "Le Iene", in via Quattro Novembre, Lograto

Giorni fa, nella campagna di Lograto, all'ingresso del bar trattoria "Le iene" è stato appeso un biglietto in cui si può ancora leggere: "Cercasi abbigliamento, giochi, lettino per bambino che nasce a luglio. I genitori accettano qualsiasi cosa. Grazie". Poco più sotto, le coordinate telefoniche: Anna, futura mamma di Simo 388.9099310 - Paola del bar, 348.5864363.

Capriolo: ente ecclesiastico
sfratta disoccupato con 2 figlie minorenni

Una famiglia in difficoltà, dunque, che chiede aiuto per dare un presente dignitoso a un figlio in arrivo entro poche settimane.

La solidarietà, che caratterizza gli italiani nei momenti di difficoltà non si è fatta attendere. Maurizio e Manuela Fabiano, titolari dell'azienda il "Mobile Espresso" di Torbole Casaglia, hanno deciso di regalare a Paola un lettino per il figlio, "per dare la giusta accoglienza alla sua venuta nel mondo". "In questo momento di crisi - commentano - dovrebbe essere d'obbligo aiutarsi a vicenda".

Maurizio e Manuela non sono però gli unici bresciani generosi corsi in aiuto della futura mamma, che racconta: "A casa c'è una continua processione, un signore ha portato un seggiolone, un'associazione per i bisognosi del Congo ha comprato le medicine che potranno servire a Simo quando nascerà. Tutta questa solidarietà è davvero commovente, non saprò mai come ringraziarli."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lograto: "Un lettino per Simo", e si accende la solidarietà

BresciaToday è in caricamento