menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Cerca di corrompere i finanzieri con 70mila euro: arrestato imprenditore

Finito davanti al giudice, è stato condannato a 26 mesi di carcere

Un imprenditore 65enne di Lograto, ma originario della Sicilia, è stato arrestato dopo aver cercato di corrompere gli uomini della Guardia di Finanza con una mazzetta da 70mila euro; il fatto è avvenuto nel corso della perquisizione del suo capannone.

L'uomo, attivo nel settore delle manutenzioni meccaniche, è finito in manette con l'accusa di istigazione alla corruzione, poi – una volta davanti al giudice – è stato condannato a 2 anni e 2 mesi. Gli sono stati inoltre confiscati circa 800mila euro, già in precedenza sequestrati dalle Fiamme Gialle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, contagi da zona rossa: attesa decisione della Regione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento