Carabinieri in casa di due bresciani: vendevano cocaina a decine di persone

Arrestati a Lodrino un 60enne e un 47enne a quanto pare volti noti del “settore”: i carabinieri li tenevano d'occhio da tempo, pochi giorni fa il blitz

Spacciavano droga dalla Valsabbia alla Valtrompia: sono stati entrambi arrestati dai carabinieri. L'arresto è stato convalidato, in attesa del processo: nei guai ci sono finiti due bresciani di 47 e 60 anni, a quanto pare dei volti noti nel “settore”. In casa nascondevano hashish e cocaina, sostanza da taglio e soldi in contanti (considerati provento dell'attività di spaccio).

Erano tenuti d'occhio da tempo: i loro movimenti sospetti avevano attivato l'interesse dei carabinieri, che li controllavano su più fronti. I due sono stati arrestati a Lodrino, proprio al confine tra le due valli: una posizione per loro strategica, che gli consentiva di rifornire le varie "piazze" (da Vestone a Tavernole e poi tutto il Savallese).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz solo un paio di giorni fa: i militari sono entrati nelle case dei due presunti spacciatori, sequetrando cocaina e hashish, farmaci utilizzati per il taglio della prima, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e circa 350 euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

Torna su
BresciaToday è in caricamento