Incidente di caccia nel Lodigiano: gravissimo 63enne di Paderno

Un fucile inceppato e una pallottola difettata che esplode violentemente addosso al cacciatore 63enne, originario di Paderno Franciacorta: fiumi di sangue e un braccio compromesso, ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Pavia

Versa ancora in gravissime condizioni il pensionato di 63 anni vittima suo malgrado ieri pomeriggio di un incidente di caccia, mentre stava ‘esplorando’ le campagne del lodigiano. L’uomo, originario di Paderno Franciacorta, era in compagnia del cognato, anche lui bresciano, quando di punto in bianco una cartuccia difettosa è esplosa provocandogli profonde ferite al braccio destro.

Stava pulendo il suo fucile da caccia, un calibro 12, forse perché inceppato, ma la cartuccia è improvvisamente esplosa, facendolo cadere a terra e provocandogli gravi lesioni lungo tutto l’arto anteriore.

Urla di dolore e un vero fiume di sangue, poi il rapido trasporto con un fuoristrada in una vicina cascina, da cui sono stati avvisati i soccorsi e i volontari del 118. A nulla è servito il tentativo di rallentare l’emorragia con un laccio improvvisato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In pochi minuti sul posto è arrivata l’autoambulanza, che ha trasportato il 63enne bresciano all’ospedale di Pavia, in Codice Rosso. Le sue condizioni sono gravi, come minimo rischia l’amputazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus: morto cassiere di 57 anni, supermercato chiuso per lutto

Torna su
BresciaToday è in caricamento