menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Evade dai domiciliari, insegue e picchia la moglie con un bastone

Dalla Franciacorta una storia di violenza nei confronti di una donna, percossa davanti al proprio figlio dal marito violento.

Ha tentato di evitare le botte uscendo da casa, ma il marito l'ha inseguita con un bastone, raggiungendola e infine picchiandola senza pietà. Sono stati i vicini di casa di una famiglia di origini marocchine a chiamare il 112, interrompendo l'escalation di violenza di un operaio 43enne nei confronti della consorte. 

Il fatto è accaduto a Lodetto, frazione di Rovato. Il 43enne si trova agli arresti domiciliari in quanto sta scontando una condanna per spaccio di droga. Nonostante il divieto di uscire da casa, durante un litigio l'uomo non ha esitato a lasciare l'abitazione per inseguire la moglie in strada. Raggiunta, la donna è stata picchiata con un bastone sotto agli occhi del figlio (minorenne) e dei vicini che hanno dato l'allarme. 

Dopo le medicazioni presso l'ospedale di Chiari, la donna è stata dimessa. Nel frattempo il marocchino è stato arrestato dai carabinieri di Rovato: nel processo in direttissima, il giudice ha convalidato l'arresto in attesa del processo vero e proprio. I domiciliari sono stati disposti presso l'abitazione del padre del 43enne, lontano da moglie e figlio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento