Offre 1.000 euro alla barista per fare sesso, poi cerca di violentarla

E' stato condannato a 2 anni e 9 mesi il 39enne Liviu Petrescu: terminata la sua pena verrà espulso dall'Italia. E' accusato di stalking e tentata violenza sessuale

Foto d'archivio

E' stato condannato a 2 anni e 9 mesi Liviu Petrescu, il muratore di 39 anni di origini rumene ma residente a Calvisano accusato di stalking e tentata violenza sessuale nei confronti di una barista 40enne di Montichiari. Stando a quanto ricostruito dall'accusa, e poi in parte confermato dalla sentenza, l'uomo avrebbe perseguitato la barista per mesi, spesso fuori controllo a causa di qualche bicchiere di troppo (e forse altro, almeno secondo quanto riferito in tribunale).

Sono in particolare tre gli episodi che hanno fatto scattare le manette e dunque il processo. I primi due risalirebbero tra l'estate e l'autunno del 2019: la barista ha infatti denunciato di quando, pur di convincerla ad avere un rapporto sessuale con lui, il 39enne le avrebbe mostrato circa mille euro in contanti, per poi minacciarla e insultarla al momento del rifiuto.

E' invece della fine di ottobre l'episodio più eclatante (e inquietante): probabilmente ubriaco, il muratore l'avrebbe aggredita al bar dove la 40enne lavorava, si sarebbe slacciato i pantaloni e avrebbe cercato di violentarla, fermato dal pronto intervento di un altro cliente che si trovava lì in quel momento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Condannato e poi espulso dall'Italia

Dopo questa esperienza al 39enne venne consegnato un ammonimento del Questore, che implicava dunque il distanziamento obbligato dalla barista. La cosa durerà solo pochi giorni: ai primi di novembre i due s'incontreranno in un altro bar: per il mancato rispetto delle prescrizioni l'uomo verrà immediatamente arrestato. Agli inquirenti racconterà di essersi avvicinato a lei solo per chiederle scusa. Adesso si trova (ancora) ai domiciliari, e ci rimarrà a lungo vista la condanna. Una volta scontata la pena, verrà espulso dall'Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento