Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Siccità, scende il livello del Benaco

Manca la pioggia e il Lago di Garda è circa quaranta centimetri sotto alla media del periodo. La situazione è seria e martedì è finita anche sui tavoli del Pirellone

Il lago a Sarnico (foto dolcevita_spb/Instagram)

Continua a calare il livello dell’acqua nel Lago di Garda. Nella mattinata di domenica il Benaco era 8.8 centimetri sopra lo zero idrometrico (dati Laghi.net). Praticamente: 40 centimetri sotto alla media di questo periodo. La situazione è critica, anche perché nel bacino esce più acqua di quanta ne entra. 

Tutti i laghi lombardi sono in crisi idrica. Le condizioni climatiche di questi ultimi mesi stanno caratterizzando una stagione asciutta straordinaria, ancora più critica di quella del 2007 (i dati sull'entità complessiva delle riserve idriche nei laghi di Como, Idro, Iseo e Garda sono inferiori del 43,7% rispetto a quell'anno). Tradotto: l’assenza di pioggia e neve si fa sentire, parecchio.

Martedì il tema è finito anche sui tavoli del Pirellone dove si è svolto un incontro per valutare lo stato delle disponibilità idriche in Lombardia. Il meeting in Regione — convocato da  dagli assessori Beccalossi, Fava e Terzi e che ha riunito attorno a un tavolo organizzazioni professionali agricole, consorzi di bonifica e di irrigazione e gli operatori delle società energetiche — ha prodotto un risultato. Nello specifico: gli Enti regolatori dei livelli lacuali saranno chiamati ad aumentare le riserve idriche per poter immagazzinare più acqua possibile.

Non solo. La situazione sarà costantemente monitorata dalla Regione. L’assessore Beccalossi ha proposto la convocazione del tavolo con cadenza mensile per permettere un più tempestivo aggiornamento rispetto alla situazione. Il prossimo appuntamento è fissato per mercoledì 24 febbraio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità, scende il livello del Benaco

BresciaToday è in caricamento