rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Via Milano / Via Milano, 103

Lite condominiale finisce a coltellate: sangue tra due coppie di fratelli

Le tensioni hanno origini lontane

Una serata ad alta tensione. Ruggini che hanno radici lontane, malumori, dissidi sfociati nel sangue: protagoniste sono due coppie di fratelli, tutti uomini proveninenti dall'Europa dell'Est ma da tanti anni residenti a Brescia, di età compresa tra i 25 e 37 anni. La lite è avvenuta venerdì sera al civico 103 di via Milano, alle Case del Sole. 

L'allarme è scattato alle 22:45, a scontrarsi due coppie di fratelli, ma non tutti vivrebbero nello stabile. I motivi alla base della lite non sono ancora stati chiariti, ciò che sembra ormai certo è che potrebbe essere stato solo l'ultimo episodio di una situazione di tensione che si respira da tempo. A fronteggiarsi sono stati due dei quattro fratelli, che dopo le parole sono passati ai fatti: entrambi sono rimasti feriti con armi da taglio. 

Al momento le armi utilizzate sono ancora ignote, potrebbero essere stati oggetti appuntiti (colli di bottiglia, o altro) o lame vere e proprie.  Dei due feriti uno era quello più grave, ed è stato soccorso da un vicino di casa che utilizzato la maglietta che indossava per cercare di fermare l'emorragia all'addome, in attesa dei sanitari. 

A bordo di ambulanze entrambe i feriti sono stati portati in ospedale, dove si è scoperto che i fendenti non hanno colpito organi vitali. La Polizia ha identificato tutti i presenti, ascoltati come testimoni dei fatti. Al momento i due fratelli che hanno colpito i rivali sono stati denunciati per lesioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite condominiale finisce a coltellate: sangue tra due coppie di fratelli

BresciaToday è in caricamento