Cronaca Buffalora / Via San Benedetto

Litiga col fratello, prende la pistola e gli spara al petto

Il ferito è stato trasportato in ospedale

I dissapori, i battibecchi e i litigi vanno avanti da anni, ma mai prima d'ora si era arrivati a questi risvolti drammatici. Giovanni Pesce, 69 anni e Francesco Pesce, 68, sono i due fratelli protagonisti di una lite finita in tragedia, con l'esplosione di 4-5 colpi di pistola, il ferimento di uno dei due e la disperata corsa in ospedale per sopravvivere. 

I fatti. I due fratelli vivono in una cascina - non distante dalle altre abitazioni - in via San Benedetto, nella campagna di Buffalora, zona sud-est della città. A quanto pare, i dissidi tra i due non sarebbero una novità, ma andrebbero avanti da anni. Nel pomeriggio di ieri, per motivi ancora da chiarire fino in fondo - forse legati alla gestione di alcuni pneumatici usati - un nuovo scontro, più acceso del solito: a un certo punto Giovanni è andato a prendere una pistola ed ha scaricato in direzione del fratello Francesco 4-5 colpi. 

Solo uno di questi è andato a segno, colpendo il 68enne al torace. Lanciato l'allarme, sul posto sono arrivati i carabinieri, un'ambulanza e un'automedica. Il ferito, ancora cosciente, è stato prelevato e trasferito d'urgenza al Civile di Brescia. Nel frattempo i militari hanno arrestato Giovanni con l'accusa di tentato omicidio. L'uomo si trova in carcere, nelle prossime ore verrà sottoposto all'interrogatorio di convalida dell'arresto. Il pm titolare delle indagini è Francesco Carlo Milanesi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga col fratello, prende la pistola e gli spara al petto
BresciaToday è in caricamento