Cronaca

Lite tra automobilisti: uomo preso a schiaffi e pugni davanti al cimitero

L’episodio al vaglio dei carabinieri

Un uomo di 51 anni è finito in ospedale dopo una furibonda lite scoppiata nella mattinata di oggi, domenica 8 ottobre, a pochi passi dal cimitero di Azzanello, piccolo centro cremonese che confina con la nostra provincia. Il 51enne sarebbe stato aggredito da un automobilista a margine di un'animata discussione scoppiata, pare, proprio per questioni legate alla viabilità.

I militari stanno vagliando la testimonianza della vittima, che sarebbe stata raggiunta da una raffica di pugni e schiaffi. Per lui comunque nulla di grave: è stato trasferito in codice verde all’ospedale di Cremona da un’ambulanza della Croce Verde di Soncino.

All’arrivo di sanitari e militari non c’era traccia del presunto aggressore, ma pare che anche lui si sia recato al pronto soccorso per farsi medicare: i militari raccoglieranno anche la sua testimonianza per ricostruire l’accaduto. Non dovrebbero esserci ulteriori strascichi: le lesioni riportate sono infatti troppo lievi per far scattare un’indagine d’ufficio. Spetterà ai due automobilisti decidere se archiviare la questione o eventualmente procedere sporgendo querela.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra automobilisti: uomo preso a schiaffi e pugni davanti al cimitero
BresciaToday è in caricamento