Ubriachi fradici in piazza, ragazzi devastano le aiuole per gioco

Denunciati per danneggiamento aggravato quattro turisti tedeschi (di circa 30 anni) in vacanza sul lago di Garda: in preda al delirio dell'alcol, hanno vandalizzato le aiuole del lungolago di Limone

Foto d'archivio

Carabinieri e Polizia Locale hanno allora visionato i filmati, raccogliendo così elementi utili (e decisivi) per rintracciare gli improvvisati vandali. Beccati meno di 24 ore più tardi, in albergo: di fronte al misfatto, i quattro tedeschi non hanno potuto fare altro che ammettere le loro colpe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hanno però proposto, di loro spontanea volontà, di voler risarcire quanto è stato danneggiato. Nessuna compassione: sono stati tutti e quattro denunciati per danneggiamento aggravato. La prossima volta, meglio evitare gli atti vandalici in riva al lago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento